Elettrostimolatori per muscoli specifici

Un elettrostimolatore è uno strumento molto utile per la lotta contro il grasso localizzato, o per lenire un fastidioso dolore muscolare. Questo apparecchio ci consente di stimolare e riattivare il muscolo su cui si posa per apportare al nostro corpo innumerevoli benefici. In commercio ne esistono molti tipi diversi, ognuno con caratteristiche e scopi propri. Se si desiderano ulteriori informazioni su questo vasto ma affascinante mondo, è bene consultare i contenuti specifici del sito internet www.cinturemassaggianti.it.

In questo breve articolo ci occupiamo di una parte di questi prodotti, ovvero quelli creati per la stimolazione di un determinato muscolo o gruppo muscolare. Tali articoli sono creati, pensati e progettati per raggiungere un certo tipo di risultato, che può variare a seconda del modello stesso. Se desideriamo concentrarci su una determinata parte del corpo acquistare un simile strumento è la scelta migliore da fare.

Gli elettrostimolatori per le braccia di solito vengono acquistati per rassodare l’area, che con l’età o uno stile di vita disordinato tende a perdere di vigore. Grazie alle onde a bassa frequenza emesse dagli elettrodi il muscolo sottostante si contrae e rilassa come durante l’esercizio fisico, e pian piano inizia a rimpolparsi. È ovvio che le funzioni del prodotto non possono da sole promettere risultati perfetti, ma bisogna rinforzare i suoi effetti con l’esercizio fisico.

I prodotti specifici per l’addome possono avere una doppia funzione: dimagrante o rassodante. Nel primo caso il prodotto si presenta come una cintura, che indossata nell’area addominale crea un gran calore in quel preciso punto. Così facendo il soggetto che indossa la cintura tende a difendersi dal caldo tramite una copiosa sudorazione. Tutto ciò serve a sciogliere i grassi addominali, e combattere i depositi di adipe. Gli elettrostimolatori addominali rassodanti invece solitamente dispongono di soli elettrodi collegati a un telecomando dal quale potremo impostare il preciso programma che desideriamo effettuare. Il loro funzionamento è analogo a quello per le braccia.

Le gambe invece vengono stimolate con le onde a bassa frequenza degli elettrostimolatori per gli stessi scopi sopra citati, ma anche come supporto alla fisioterapia. Infatti tali prodotti si utilizzano per sciogliere nodi e contratture, e lenire fastidiosi dolori nell’area delle cosce o dei glutei.