Olio per la pelle: perché è meglio naturale?

Come per quasi ogni prodotto anche per quanto riguarda gli olii per il corpo è meglio prediligerne di ben fatti, il più naturali possibile. Un simile prodotto va steso sulla pelle, con cui entra a contatto in maniera diretta ed estesa. Va da sé che è necessario sceglierlo con cura, per non avere irritazioni o allergie in primis, e poi per aumentare l’efficacia promessa.

Se vogliamo adottare quindi un prodotto che sia naturale e al tempo stesso efficace non possiamo che guardarci intorno: abbiamo l’imbarazzo della scelta. Tra gli olii naturali più diffusi troviamo quello di mandorle dolci, che è ricco di vitamine E – un nutriente utilissimo alla pelle. C’è poi l’olio di Argan, che negli ultimi tempi ha fatto molto parlare di sé. Utilizzato anche per i capelli, quello di Argan è un olio onnipresente in cosmetica (si usa anche per le labbra per esempio!). questo idrata e nutre la pelle (e i capelli ovviamente), e previene persino la formazione di eventuali impurità sulla pelle – quali macchie e punti neri per esempio. Con l’olio di cocco possiamo davvero fare di tutto. Molti ne usano una piccola quantità anche per rimuovere il make up – persino il più marcato e pesante – in maniera delicata per la pelle. L’olio di cocco non irrita la pelle, anzi la addolcisce. Inoltre è disponibile in svariate versioni e profumazioni!

Si possono trovare olii specifici per ogni tipo di pelle o di esigenza. Talvolta possiamo farne uso anche sui capelli, o magari per rendere ancor più piacevole l’acqua del bagno, per ammorbidire la pelle dopo la doccia, e così via. In ogni caso la sua azione principale è quella di nutrire la pelle, mantenerla morbida e setosa al tatto, e ben idratata in profondità.

Ma parliamo di prezzi: quanto costano questi olii per il corpo? Ci sono vari prezzi ovviamente, ma è bene dire che possiamo acquistare un buon olio per la pelle anche con pochi soldi. Diciamo che con circa 10 o 20 euro possiamo portare a casa un prodotto di qualità, rispettoso della nostra pelle, che non ha effetti collaterali. Puoi approfondire questo discorso proseguendo la lettura qui.