Riscaldamento a convezione o uso del radiatore?

Se non siete sicuri di cosa siano i termoconvettori e di come funzionino, allora è importante che impariate di più su di essi in modo da sapere se un sistema di riscaldamento o di raffreddamento nella vostra casa avrebbe bisogno di utilizzare un termoconvettore. Con queste informazioni, dovreste essere in grado di capire se un termoconvettore sarebbe meglio di un radiatore. Queste unità convertono l’aria in calore o in aria fredda a seconda della temperatura attuale. Per esempio, se prendete uno scaldabagno e lo posizionate davanti ad un termosifone, l’acqua salirà sopra il termosifone perché l’acqua è calda mentre il termosifone è più freddo perché l’acqua è fredda. È importante notare che l’unità in questione non deve essere posizionata davanti ad un termosifone per far funzionare il connettore nel modo più corretto possibile e per essere sicuri e certi quindi del loro funzionamento senza troppe preoccupazioni.

I convettori sono disponibili in tutte le forme, dimensioni e colori tra cui scegliere. Ad esempio, se si desidera che il connettore sia bianco, allora si può scegliere tra convettori bianchi, gialli o cromati. Il connettore bianco consente di controllare la temperatura dell’aria che lo circonda perché il convettore di colore bianco ha una ventola dietro di sé che sposta l’aria attraverso le bobine. Per chi ha molto spazio, il convettore è anche un’ottima opzione perché occupa pochissimo spazio. I convettori sono in grado di riscaldare o raffreddare un’area più grande di un radiatore perché sono in grado di mantenere la stessa temperatura indipendentemente da dove si trovano.

Questo ci porta a una delle principali differenze tra i termoconvettori e i radiatori: la quantità di potenza che viene utilizzata per mantenere la temperatura. I convettori richiedono poca o nessuna elettricità perché usano solo ventilatori per spingere l’aria calda in uno spazio più freddo. I radiatori, invece, usano una quantità enorme di elettricità perché devono mantenere la temperatura anche dopo che l’aria calda è stata estratta. Questo significa che i radiatori rimarranno caldi e continueranno a riscaldare la vostra casa anche dopo che avrete estratto l’intera stanza. È per questo motivo che non sono sempre la scelta migliore per riscaldare una grande area, come un intero edificio. Se siete alla ricerca di un metodo di riscaldamento efficiente che riscalderà una grande area, ma non vi costerà un braccio e una gamba, allora il riscaldamento a convezione è quello che si dovrebbe andare con.

Clicca qui se desideri approfondire l’argomento.